Chicago 1893 - Le coniazioni ufficiali di Expo Milano 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chicago 1893

La Storia > Le Esposizioni Storiche

New York City, Washington DC, St.Louis, e Chicago erano le città in gara per ospitare la mostra, e fu in occasione di questa competizione che Charles A. Dana, direttore del New York Sun, soprannominò Chicago "la città del vento". Vinse alla fine Chicago e, il 25 aprile 1890, il presidente Benjamin Harrison firmò l'atto che designò Chicago come sede della mostra.
Seguirono tre anni frenetici di preparazione e di lavoro per mettere in piedi l'esposizione. The Chicago World's Fair o World's Fair Columbian Exposition si tenne dal primo maggio al 30 ottobre del 1893, allo scopo di celebrare i 400 anni dalla scoperta dell'America.
Icone della manifestazione furono una vasta piscina rappresentante il lungo viaggio affrontato dal navigatore genovese, Cristoforo Colombo, prima di giungere nel Nuovo Mondo ed una grande ruota panoramica ideata dall'ingegnere statunitense, George Ferris, dal quale prese il nome (Ferris Wheel).
L'expo del 1893 fu la prima a prevedere l'allestimento di padiglioni ufficiali da parte delle 46 nazioni partecipanti. Ben 27 milioni di persone visitarono l'area espositiva collocata a Jackson Park e Midway Plaisance, dove fu costruito un gruppo di edifici in stile neoclassico (White City).
Quest'ultimo venne progettato dagli architetti statunitensi Daniel Burnham e Frederick Law Olmsted e fu il manifesto del loro modo di intendere l'urbanistica delle città del nuovo secolo, che ebbe profonda influenza sugli sviluppi futuri della disciplina.
La fiera fu l'occasione per mostrare, al resto del Mondo, il grande sviluppo raggiunto dalla città di Chicago dopo il drammatico incendio che la colpì nel 1871.
Grande curiosità destò la dimostrazione al pubblico dei macchinari sviluppati da Nikola Tesla nel Padiglione della Westinghouse Company, capaci di generare sorprendenti effetti elettrici.

Torna ai contenuti | Torna al menu