Condizioni di Vendita - Le coniazioni ufficiali di Expo Milano 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Condizioni di Vendita

Catalogo

La registrazione e l'invio del modulo d'ordine implica la conoscenza e l'accettazione delle seguenti Condizioni di Vendita.
Nel modulo di registrazione, è vietato inserire dati falsi.
Il cliente compilando la scheda anagrafica necessaria per il compimento del presente contratto autorizza la Moruzzi Numismatica a comunicare i dati anagrafici non sensibili (Nome, Cognome, residenza e recapito telefonico) ai vettori in modo da permettere le procedure necessarie per la consegna dei beni acquistati al recapito comunicato.
I dati personali saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy. Se la Moruzzi Numismatica riterrà necessario il cliente si impegna a fornire copia dei documenti di identità. La mancata osservanza della predetta richiesta autorizza la Moruzzi Numismatica a risolvere il contratto per inadempimento.
Tutte gli oggetti presentati in questo sito sono garantiti autentici.
In riguardo ai punti precedenti, qualsiasi reclamo sarà preso in considerazione solo se presentato entro 10 giorni dalla data della vendita ed in base al parere di un perito qualificato.
I prezzi si intendono comprensivi di I.V.A. Una minoranza di beni proposti, in particolare quelli con codice numerico di cinque cifre,  l'I.V.A. è assolta nel regime del margine ai sensi del D.L. 41/1995 Art. 38 Comma 1, primo periodo; in questo caso la fattura non costituisce un titolo per la rivalsa né per la detrazione dell'imposta anche se chi acquista lo fa nell'esercizio d'impresa.
L'ordine d'acquisto è da considerarsi valido anche in mancanza di uno o più oggetti richiesti e sarà evaso con il materiale disponibile.
Le eventuali spese doganali sono a carico degli acquirenti.
Gli invii verranno effettuati secondo la modalità prescelta. La merce viaggia a rischio e pericolo del committente salvo nel caso delle spedizioni assicurate.
Le spese di spedizione sono variabili in relazione alla modalità prescelta ed al peso degli oggetti acquistati. L'assicurazione è selezionabile unitamente al sistema di spedizione. In ogni caso le spese di spedizione e assicurazione sono evidenziate nel modulo informatico dell'ordine. Nel caso di richiesta di consegna presso i nostri uffici nulla sarà dovuto.
Nel caso sia selezionata la consegna ed il pagamento presso i nostri uffici sarà possibile pagare per contanti (fino al limite di legge di euro 999,99), per Bancomat e con Carte di Credito senza nessuno aggravo di costi ne per il pagamento ne per la consegna.
Per ogni operazione verrà emessa regolare fattura; i clienti italiani dovranno comunicare il codice fiscale, le aziende se italiane o comunitarie anche la partita iva.
Per ogni controversia, il Foro competente è quello di Roma.

“Informazioni relative all’esercizio del diritto di recesso”
(ai sensi del Codice del Consumo, art. 52 del Decreto Legislativo n. 206/2005 e successive modifiche del Decreto Legislativo n. 21/2014).

Le norme sul diritto di recesso sono contenute negli artt. 52/67 del D.Lgs. n. 206/2005 (codice consumatori). Il “consumatore” che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dell'acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni decorrente dal giorno del loro ricevimento.
Tale diritto può essere esercitato solo da consumatori, per cui tutti gli acquisti effettuati per scopi non estranei all’attività imprenditoriale o professionale, ossia laddove viene inserito un riferimento di Partita IVA nell'apposito modulo d'ordine, non godono di tale diritto.
Per esercitare il diritto di recesso il Cliente che ha effettuato un acquisto dovrà:
1. Inviare una comunicazione scritta per mezzo di e-mail o fax. Tale comunicazione dovrà essere confermata entro 14 giorni dalla data della ricezione della merce, per mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.
2.  entro lo stesso termine tassativo di 14 giorni dovrà restituire il prodotto a proprie spese.
Tutti gli articoli dovranno pervenire nelle medesime condizioni di ricezione, non utilizzati e completamente integri, provvisti degli imballi originali e relativi certificati, senza alcuna mancanza.
Il diritto di recesso decade nella sua interezza quando viene meno la «condizione essenziale di integrità del bene», nei casi in cui la Moruzzi Numismatica accerti: la mancanza dell'imballo esterno/interno originale; eventuali danni o manomissioni non imputabili al trasporto. Nel caso in cui la confezione e/o l'imballo risultino essere rovinati, il fornitore tratterrà dal rimborso dovuto una percentuale, in ogni caso non superiore al 25% dello stesso, quale contributo per le spese di ripristino.
Fatto salve le eventuali spese di ripristino per danni accertati, la Moruzzi Numismatica rimborserà entro 30 giorni l'importo della merce acquistata, a mezzo bonifico bancario sul conto corrente indicato dal Cliente nel recesso o con storno se l’operazione è stata eseguita attraverso “Paypal”.
La Moruzzi Numismatica rimborserà anche le spese di consegna nella misura delle meno costose offerte nella vendita.
La Moruzzi Numismatica tratterrà in ogni caso il rimborso fino a quando non abbia ricevuto il reso dei beni.
Tutti i costi di ritorno dei prodotti sono espressamente a carico del consumatore, il quale, tramite proprio spedizioniere, provvederà all'inoltro dei medesimi presso la Moruzzi Numismatica.
Resta inteso che i rischi del trasporto per la restituzione degli articoli sono integralmente a carico del consumatore. La Moruzzi Numismatica consiglia pertanto di assicurare i prodotti resi.
Nel caso si verificasse un danno da trasporto avvenuto durante la restituzione, la Moruzzi Numismatica provvederà a comunicarlo al Cliente entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento della merce, consentendogli di far valere i propri diritti al corriere utilizzato per il trasporto.
La merce danneggiata sarà resa disponibile per la restituzione e la richiesta di recesso verrà contemporaneamente annullata.

Torna ai contenuti | Torna al menu