Melbourne 1880 - Le coniazioni ufficiali di Expo Milano 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Melbourne 1880

La Storia > Le Esposizioni Storiche

La “Melbourne International Exhibition” si tenne dal 1 ottobre 1880 fino al 30 aprile 1881.
Nonostante  più di 1,3 milioni di visite L’Expo registrò una perdita di 277.292 sterline.
Al Salone Internazionale di Melbourne del 1880-1881, Melbourne si promosse come una città industriale sofisticata. L'architetto Joseph Reed progettò gli edifici per l’Esposizione di Melbourne: con la sua alta cupola, la struttura monumentale è l'edificio più alto della città. La mostra può essere considerata un prodotto dell’ottimismo, dell’entusiasmo e dell'energia della gente di Melbourne, all'inizio del 'boom degli anni 1880. L'edificio venne ampliato e riutilizzato nel 1888 come sede per la Melbourne Centennial Exhibition, che celebrò la fondazione dell’ insediamento europeo a Sydney nel 1788.
Germania, Francia, Prussia, Gran Bretagna e gli Stati Uniti d'America erano tra le nazioni invitate a a Melbourne. La Corte britannica si distinse per i tappeti, le tappezzerie, i prodotti chimici, l’hardware, le carrozze, la pelletteria e le bilance. Gli americani mostrarono macchine agricole, filo spinato, tosaerba, cotoni e luci elettriche. Vi furono inoltre esposizioni di pizzi, mobili, piastrelle, e armi, e vi era sempre qualcosa di nuovo da vedere o fare.
Dalla colonia di Victoria una vasta collezione di locomotive pesanti dalla Fonderia Phoenix di Ballarat ed un motore di merci pesanti dalla stazione vittoriana dimostrò la capacità di produzione industriale della colonia. Vi furono manifestazioni di vino di Vittoria, esposizioni di opere d'arte.

Voitures.

Torna ai contenuti | Torna al menu