Shanghai 2010 - Le coniazioni ufficiali di Expo Milano 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Shanghai 2010

La Storia > Le Esposizioni Universali

L'Expo 2010 Shanghai China, il cui tema portante fu "Better city, better life", si svolse dal primo maggio al 31 ottobre 2010. Alla cerimonia di apertura presero parte il presidente cinese Hu Jintao ed i principali leader mondiali, che assistettero alle esibizioni di celebri artisti quali Andrea Bocelli, Jackie Chan, Lang Lang e ad un coinvolgente spettacolo di fuochi artificiali e raggi laser.
L'area espositiva fu allestita presso le 2 rive del fiume Huangpu, dove vennero installati i padiglioni dei 192 paesi partecipanti, tra cui, dopo molti anni, anche gli USA, oltre a quelli delle 50 organizzazioni internazionali e delle varie multinazionali presenti ufficialmente all'evento. Le uniche strutture non smantellate al termine della fiera furono il padiglione cinese, dipinto col famoso rosso della Città Proibita, il Boulevard dell'Expo, con la sua tensostruttura di 65 mila metri quadrati, il World Expo Center e l'Expo Performance Center.
Durante la fiera, che raggiunse il record assoluto di visitatori con oltre 73 milioni di persone giunte nella città cinese da ogni parte del globo, venne affrontato il problema della pianificazione urbana, dello sviluppo sostenibile di nuove aree cittadine e della riqualificazione delle vecchie al fine di migliorare la qualità della vita nelle moderne metropoli, in cui si concentra la maggior parte della popolazione mondiale.
Tra le città considerate esempi di uno sviluppo urbanistico virtuoso, nel corso  dei secoli, fu annoverata Firenze.
expo2010.cn

Torna ai contenuti | Torna al menu